Happy wedding!
Happy Wedding

Come promesso eccomi qui a parlarvi dell’argomento del momento: i matrimoni.
La stagione dei matrimoni è ufficialmente iniziata e le mille domande su come vestirsi/truccarsi impazzano sul web.
Partiamo con poche semplici regole:
–       Che voi siate la testimone o un’invitata qualsiasi, non dimenticate che il matrimonio è un’occasione formale…malgrado possa essere una cerimonia in chiesa o in comune, più o meno anticonformista. A meno che gli sposi non vi  chiedano esplicitamente un outfit informale, mantenetevi sul classico e non sbaglierete.
Chiaramente la testimone è più al centro dell’attenzione, quindi ci si aspetta da lei una certa cura, anche nei confronti delle scelte che gli sposi hanno fatto per la cerimonia, come i colori e lo stile.
–       Il bianco e il nero ai matrimoni sono colori out. Si anche il nero se non preso a piccole dosi.
Io capisco perfettamente che sia un colore comodo, tutti abbiamo nell’armadio qualcosa di elegante nero e soprattutto, se non vogliamo spendere ulteriori soldi, sfruttare quello che si ha happy weddingnell’armadio è il massimo; ma è davvero brutto vedere, come spesso capita, una massa d’invitati vestiti prevalentemente in nero a un matrimonio, non è un funerale! Siete li per festeggiare un’unione che si spera possa essere felice a lungo. Quindi a meno che il nero non sia solo l’accessorio oppure una gonna/pantalone su un outfit prevalentemente di un altro colore, dico no al nero…piuttosto puntate sul blu.

–       Abbinate, abbinate, abbinate! Fate attenzione ai dettagli.
Visto che, malgrado molti non lo vorranno ammettere, i matrimoni sono spesso la passerella dell’anno…fate attenzione ai dettagli: il trucco, scarpe&borsa, la stola piuttosto che il coprispalle…ogni cosa fa la differenza. Niente minigonne ai matrimoni! Niente strass a go go su abiti da giorno, soprattutto se il matrimonio è al mattino (per buon gusto direi pochi anche alla sera), niente abiti lunghi se la cerimonia è al mattino. Si all’abito al ginocchio, tubino o meno…colore unico magari con accessori a contrasto o anche fantasie sobrie se con accessori correttamente abbinati, vi faranno “luccicare” anche senza strass in mezzo a una media degli invitati classici, che pensano di essere eleganti ma spesso invece sembrano usciti da un tuffo casuale nell’armadio. Ricordate sempre che “less is more” pochi gioielli e ben abbinati, non state andando a mostrare i vostri averi.
Altro particolare molto importante…i materiali. Il coprispalle in maglia è casual…quello in tessuto tendenzialmente risulta più elegante (se è in seta piuttosto che cotone…anche quello fa la differenza). Scegliete i materiali anche a seconda della stagione: in estate il misto-lino andrà benissimo, il velluto un po’ meno…un po’ è sarcastico :D.happy wedding

*
As promised here I am to speak about the topic of the moment: marriages.
The wedding season has officially begun and the many questions on how to dress / makeup going crazy on the web.
Let’s start with a few simple rules:
– Whether you are a witness or a simple guest, do not forget that the wedding is a formal occasion … although it could be a church ceremony or not, more or less conformist. If the spouses do not explicitly ask you a casual outfit, stay on the classic and you won’t do a wrong choice.
Clearly the witness is more in the spotlight, then you expect from her some care, even towards the choices that the couple made for the ceremony, as the colors and style.
– White and black colors are out at weddings. Also black if taken in small doses.
I understand perfectly that black is a comfortable color, we all have something black elegant in the closet and above all, if cannot spend more money, take advantage of what you have in the closet is the maximum; but it’s really sad to see it, as often happens, a lot of guests mostly black clothing to a wedding,it isn’t a funeral! You are celebrating a wedding that will hopefully be happy for long. So unless that black is not only the accessory or a skirt / trousers on one outfit predominantly of another color, I say no to black … rather you can stay on the blue.

– Mix and Match! Pay attention to detail.
Given that, despite many do not want to admit it, weddings are often the catwalk of the year … take care of details: makeup, shoes and purse, shawl rather than shrugs … everything makes a difference. No miniskirts at weddings! No rhinestones all over the dress, especially if the wedding is in the morning (only with a good taste I would say in the evening), no long dresses if the ceremony is in the morning. Yes to knee sheath dress… maybe one color with contrasting accessories, or even sober fantasies if properly combined with accessories, you will be “sparkling” even without rhinestones in the midst of an average of the classic guests, who think they are stylish but instead often seems to come out from a random jump in the closet. Always remember that “less is more” a few jewels and well matched, you’re not going out to show your belongings.
Another very important detail … the materials. The knitted shawl is casual … in general fabric seems more elegant (if it is made of silk rather than cotton …it makes the difference too). Also choose the materials according to the season … in summer mixed-linen will be fine, velvet a bit ‘less … a little’ it is sarcastic: D.
*Happy Wedding

Ora che abbiamo fissato queste piccole regole, passiamo al trucco.
Come per l’abito, anche il trucco deve essere abbinato nel modo corretto, sia ai vostri colori (pelle, capelli), sia all’evento che naturalmente all’abito.
Certo…c’è anche la personalità che fa la differenza. Se vi piace osare fatelo con parsimonia.
Per farvi capire cosa intendo prenderò come esempio il mio outfit da testimone al matrimonio di Carlotta.

*
Now that we have fixed these little rules , we go to the make-up.
As for the clothes, even make-up must be properly combined… both to your color (skin, hair), and to the event,and of course to the dress.
Sure … there is also the personality that makes the difference. If you like to dare do it sparingly.
To make you understand what I mean take as an example my outfit as a witness to Carlotta wedding.
*

Ho scelto un abito beige di Blumarine con una fantasia di rose gialle e fucsia e foglie verdi. I colori del matrimonio erano bianco e verde, quindi l’abito non spezzava eccessivamente col resto.
Per il mio abito ho scelto una stola del medesimo beige dell’abito, scarpe gialle come le rose e una clutch argento, che è un colore neutro. Ho osato con parsimonia 🙂

Naturalmente i matrimoni prevedono foto…bisogna tenere in considerazione questo fattore.
Meglio evitare nel trucco tutto ciò che brilla.
Niente brillantini negli ombretti, niente fondotinta o illuminanti shimmer…meglio mantenersi sul matte.
EsistoHappy weddingno fondotinta creati appositamente per le situazioni di questo tipo. Io ho scelto HD di makeup forever. Con un pennello ne ho steso una piccola quantità su tutto il viso e il collo, ripassando con una spugnetta per uniformare e togliere un eventuale eccesso. Se necessario, attendere un paio di minuti e con una spugnetta andare ad aggiungere una piccola quantità solo nelle zone in cui si renda necessario. Questo fondotinta si fonde bene con la pelle, se avete scelto la corretta tonalità, quindi non si vedranno macchie per la differente copertura.
A seconda del colore della vostra pelle, procuratevi una terra assolutamente matte per creare piccolissime zone di counturing: io personalmente ho un viso rotondo, quindi con un pennello angolato cerco di allungare un po’ il mio viso andando a creare dei chiariscuri sotto lo zigomo, partendo dalla tempia, sui lati della fronte e sui lati del naso, utilizzando un pennello angolato non troppo grande. Vado poi ad applicare del blush rosato sulle guance (nel mio caso rosato perché il sottotono della mia pelle è roseo, se avete un sottotono più dorato, optate per un blush sui toni del pesca o del corallo, a seconda anche della tonalità della vostra pelle, evitando di dare l’impressione di essere una bambola di porcellana).
Potete scegliere se mettere in risalto una parte del vostro viso, o mantenere un certo equilibrio
Io personalmente non sono del tutto d’accordo con il fatto di dare risalto o alle labbra o agli occhi, si può avere un risultato equilibrato anche sottolineando entrambi, scegliendo i colori giusti.

*
I chose a Blumarine beige dress with a pattern of yellow roses and pink and green leaves. The colors of the wedding were white and green, and the dress is not too far from the rest.
For my dress I chose a stole of the same beige, yellow shoes like roses and a silver clutch, which is a neutral color. I dared a little 🙂

Naturally, wedding means pictures … we need to consider this factor.
Best to avoid in makeup all that glitters.
No glitter in eye shadows, no shimmer foundation or illuminating… better stay on the matte.
There are foundation created specifically for situations like this. I chose HD makeup forever. With a brush I spread a small amount over the entire face and neck, going over with a sponge to smooth and remove any excess. If necessary, wait a few minutes and using a sponge, go to add a small amount only in areas where it is necessary. This foundation blends well with the skin, if you have chosen the correct color, then you will not see spots for different coverage.
Depending on the color of your skin, get a totally matte ground to create small areas of counturing: I personally have a round face, then with an angled brush I try to stretch a bit my face going to create chiaroscuro under the cheekbone, starting from the forehead, the sides of the forehead and sides of the nose, using a not too large angled brush. I go then to apply the rosy blush on the cheeks (in my case because the undertone of my skin is rosy, if you have a golden undertone, opt for a blush on shades of peach or coral, also depending on theDSC_0519 hue of your skin, avoiding giving the impression of being a porcelain doll).
You can choose to highlight a part of your face, or maintain a certain balance
I personally am not entirely agree with the fact of highlighting or lips or eyes, you can have a balanced outcome also emphasizing both, choosing the right colors.

*

Per quanto riguarda gli occhi, ho optato per i toni del grigio e rosa neutro: dopo aver applicato il primer sulla palpebra, con un pennello da sfumatura ho applicato un rosa confetto molto chiaro matte nell’angolo interno dell’occhio e sull’arcata sopracigliare. Dopodichè ho scelto un rosa freddo per creare una base per tutta la palpebra. Sempre con un pennello da sfumatura morbido con una leggera punta ho preso una piccola quantità di un grigio/talpa matte e l’ho applicato sulla palpebra mobile e nella piega dell’occhio. Ho poi applicato con un pennellino un po’ più piccolo, un grigio graffite nell’angolo esterno dell’occhio, per dare un affetto un po’ più orientale allo sguardo. Per dare più tridimensionalità alla palpebra, ho applicato una piccola quantità di un grigio leggermente metallizzato al centro della palpebra mobile e nell’angolo interno dell’occhio…sfumando bene.
Visto che la giornata sarebbe stata molto lunga, ho optato per matita, eyeliner e mascara waterproof…anche per prevenire l’effetto panda in caso di lacrime (ho fatto bene :D)
Io amo sottolineare la rima inferiore interna del mio occhio con una matita nera, perché rende il mio sguardo più profondo, ma  questo dipende molto dalla forma del vostro occhio. Se avete occhi piccoli evitate, sottolineate con una matita ben temperata solo tra le ciglia inferiori, stando attente a non andare troppo sotto: primo perché la matita sbaverebbe in fretta, secondo perché assicuro che la matita sotto la rima cigliare inferiore da subito un aspetto un po’ datato e spesso non sottolinea a dovere lo sguardo.
Essendo una grande fan del eyeliner, sono andata ad applicarne una linea sottile su tutta la rima superiore delle ciglia, finendo con una coda allungata, che rende l’occhio un pochino più orientale (mi piace questo effetto, se non si fosse capito :D). A seconda del vostro gusto o della forma del vostro occhio, create la linea che desiderate…non esagerate con lo spessore, l’effetto sarà subito poco fine. Se invece dell’eyeliner Happy weddingpreferite la matita, suggerisco di creare la linea desiderata e con un pennello andare a sfumarla leggermente per poi fissarla con un po’ di ombretto scuro, perché purtroppo la matita sbava facilmente.

*
As for the eyes, I opted for shades of gray and neutral pink: after applying the primer on the eyelid, using a brush to shade I applied a very clear matte “candy pink” in the inner corner of the eye and on brow bone. Then I chose a cool pink to create a basis for the entire eyelid. With a soft brush with a slight tip I picked up a small amount of a gray / taupe matte and I applied on the eyelid and into the crease. I then applied with a brush a little smaller, a graphite gray in the outer corner of the eye, so the eye seemed a bit oriental. To give more three-dimensionality to the eyelid, I applied a small amount of a slightly metallic gray at the center of the eyelid and the inner corner of … blending well.
I know that the day would be very long, I opted for pencil, eyeliner and waterproof mascara … also to prevent the panda effect in case of tears (I did well: D)
I love to emphasize the lower rim inside of my eye with a black pencil, because it makes my deeper look, but this also depends a lot on the shape of your eye. If you have small eyes avoid it, underlines with a sharp pencil only among the lower lashes, being careful not to go too below: first because panda effect will be sure, and secondly because I assure you that the pencil under the lower eyelashes rhyme immediately look a bit outdated and often not properly emphasizes the look.
Being a big fan of eyeliner, I went to apply a thin line across the top of the lashes rhyme, ending with an elongated tail, which makes the eye a bit more oriental, I like very much. Depending on your taste or appearance of your eye, create the line you want … do not overdo it with the thickness, the effect will be not classy. If rather then eyeliner yuo prefer the pencil, I suggest to create the desired line and using a brush to blend it slightly and then secure it with a little dark eye shadow, because unfortunately the pencil smudge easily.
*

Piegaciglia e via, con una passata di mascara…Chanel waterproof nerissimo nel mio caso, con applicatore in microfibra perché voglio vedere le ciglia ben separate e definite…odio quando le ciglia rimangono tutte attaccate, effetto classico della maggior parte dei mascara volumizzanti, che sono assolutamente out per me.
Solo per questa occasione ho voluto provare ciò che non avevo mai avuto il coraggio di provare nel make up XD…le ciglia finte.
Ho scelto un tipo che rimanesse più naturale possibile, perché le mie ciglia sono già piuttosto fitte e lunghe, ma volevo vedere se ottenevo un risultato da red carpet, o stile Dolcenera, che ha sempre questi begli occhioni in risalto.
L’effetto vi dirò mi è piaciuto, malgrado non sia stato facile abituarsi a indossarle all’inizio, l’effetto appiccicaticcio…mmm…però ci si abitua in fretta per fortuna.happy wedding
Un filo davvero leggero di cipria trasparente con un bel pennello Kabuki (per intenderci, il pennellone con la punta piatta) uniformerà e opacizzerà l’incarnato. Mi raccomando, soprattutto se iniziate a vedere le prime rughette, mettete davvero pochissima cipria…altrimenti sembrerete delle vecchiette. Ultimissimo passaggio, ma non meno importante, il rossetto.
Ho scelto per questa occasione un fucsia con una base che tendesse al blu e non al rosso, non l’ho scelto a caso: il fucsia era nel vestito…mi raccomando, il rossetto deve star bene col vestito…se avete troppi colori, l’effetto clown sarà assicurato…less is more, come vi dicevo prima.
Inoltre scegliete un rossetto che dia luminosità al vostro incarnato, qui si ritorna al discorso che facevo nell’articolo sulla base del make up: dipende molto dai vostri colori, l’effetto finale che un rossetto può fare sul vostro viso. I colori molto chiari comunque in generale su chi ha molto contrasto (quindi pelle chiara e capelli scuri per esempio) non sono l’ideale. La tonalità da scegliere poi dipende sempre dal vostro sottotono: fredda se il vostro sottotono è roseo, calda se il vostro sottotono tende più al giallo. Quindi per una mora con sottotono roseo, consiglierei un rosso magenta, o un ciliegia più o meno coprente, assicuro che sarà molto meno vistoso di quel che credete. Mentre per una mora con sottotono più giallo, consiglierei un bel corallo.
Eccomi qui! Valutate voi l’effetto finale…vi piace il mio outfit?

*
Eyelash curler and go, with a coat of waterproof mascara Chanel… very black in my case, with microfiber applicator because I want to see well-defined and separate lashes … I hate it when your eyelashes are all stuck, classic effect of most volumizing mascaras, which are absolutely out for me.
Just for this occasion I wanted to try what I had never had the courage to try in the make-up … XD false eyelashes.
I chose a type that remain as natural as possible, because my lashes are already quite dense and long, but I wanted to see if I could obtained a result from the red carpet, or style Dolcenera, who always has these beautiful eyes that stand out.
The effect…I liked it, although it was not easy to get used to wear them at the beginning, the effect sticky … mmm … but you get used quickly fortunately.
A thread really lightweight transparent powder with a fine Kabuki brush (the large brush with flat tip) and mattify the complexion. I recommend it, if you start to see the first fine lines, put really very little powder … otherwise you’ll look like an old woman. Very last step, but not least, the lipstick.
I chose for this occasion a fuchsia with a base that tends to blue and not red, I have not chosen at random: fuchsia was on dress… please, lipstick should be combined to dress… if you put on too many colors, the clown effect will be ensured … less is more, as I said before.
Also choose a lipstick that gives brightness to your complexion, here we return to the speech I made in the article on the basis of make-up: depends a lot on your colors, the final effect that can make a lipstick on your face. The very light colors are not good on who has a lot of contrast in general(light skin and dark hair, for example) are not ideal. The tone to choose then always depends on your undertone: cold if your undertone is rosy, warm if your undertone is more yellow. So for a brunette with pink undertone, I would recommend a magenta more or less opaque, assure you that it will be much less conspicuous than what you believe. While a brunette with more yellow undertone, I would recommend a nice coral.
Here I am! Evaluates the final effect… do you like my outfit?
*

Being classy is my teenage rebellion ― Rebecca McKinsey

happy wedding

2 thoughts on “Happy wedding!

  1. Flavia ha detto:

    Preciso e dettagliato come sempre il tuo post, ora aspettiamo di sapere dei preparativi per il tuo di matrimonio. Ancora auguri ai neo sposini!

    1. Liza ha detto:

      Ciao Flavia,

      grazie! Sempre carina.
      Ehehehe…chissà chissà…
      Riferirò sicuramente! Un bacione a te, Marco e al piccolo patatone Davide:)

Leave a Reply